Dottor Hippie, mi fa male qui!

Domenica scorsa ho perso la voce. Sono rimasto un giorno completamente afono. Poi lunedì emettevo qualche bisbiglio, martedì qualche bisbiglio in più, mercoledì parlavo a voce bassa bassa, giovedì ancora qualche raschiore di gola, idem venerdì.
Questa volta per curarmi però non ho seguito il solito Metodo™ curativo da me inventato e che qui riporto:

Il mio corpo è grande e grosso e vaccinato ed i miei anticorpi lo sono altrettanto. Devono farcela da soli contro due inutili virus ed qualche batterio sfigato.

(Dott. Marco Pieraccini, 1998)

Per una volta ho abbandonato questo metodo, sempre dimostratosi efficace, per testare un nuovo tipo di cura molto in voga negli ultimi anni tra le teen-agers, i fricchettoni, gli stupidi e mia madre: l’omeopatia.
Giusto giusto dopo aver appena letto questi due articoli sulla materia:

  1. Questo;
  2. E questo;
  3. E poi l’Alde mi ha ricordato di questo video.

Ma chi sono quegli scienziatoni australiani o quei dottoroni tedeschi per giudicare quindi, per una volta, ascoltiamo la mamma e proviamo a fare quello che ci dice.

Mercoledì pomeriggio mi reco in farmacia e mi faccio dare “qualcosa di omeopatico per il mal di gola e per far tornare la voce”. Con 10,80 € mi aggiudico una scatolina di compresse. Alla domanda su somministrazione e dosaggio la farmacista mi risponde così: ” Due o tre compresse sotto la lingua più o meno quando ne senti più il bisogno. E non mangiare o bere nulla nella mezz’ora successiva a quando le hai prese!”.

Analizziamo insieme che gioiellino della scienza mi son portato a casa:

  1. Sulla scatola c’è scritto a cosa serve? No.
  2. C’è un foglietto illustrativo dentro? No.
  3. È scaricabile dalle tasse? No.
  4. Ha un qualche principio attivo? No.
  5. C’è qualche informazioni più precisa su come e quando prenderlo? No.
  6. Ha controindicazioni? No.
  7. La scatola è carina? Abbastanza.

Per pura curiosità ho chiesto alla gentile farmacista come mai non c’era scritto almeno a cosa servisse la “medicina” e l’attenta risposta è stata che “quello è un medicinale per il benessere in generale. Cura un po’ tutto”. “E poi ha la scatola arancione!” avrei aggiunto io, ma lei ha preferito di no (qualcuna qui ha bisogno di lezioni di marketing)…

La prova che le ho prese davvero!

La prova che le ho prese davvero!

Da mercoledì sera a venerdì notte ho seguito attentamente le istruzione della farmacista, assumendo le pasticchine in più momenti della giornata e rimanendo senza bere e mangiare per delle mezz’ore. Alla fine ho finito un blister da 20 compresse.
Come sto stamani (sabato)?
La voce è più o meno tornata, anche se ancora emetto degli urletti un po’ flosci quando provo ad alzare la voce e la gola non mi fa più male, ma già mercoledì mattina (prima della “cura”) stava già meglio rispetto al lunedì. Si potrebbe quasi azzardare che le compressine hanno fatto il loro lavoro ma…

Due pollici alzati per te!

Due pollici alzati per te!

…E il discorso sul benessere in generale????

Stamani ho raffreddore, naso tappato e colante e sono dovuto correre in bagno a metà nottata.
Ben fatto “medicina” per il benessere generale!!!
Non avevo grandi aspettative in te, ci hai provato ma ti è andata male e quindi anche tu finisci nella categoria “Cose inutili che tutti prendono solo perché va di moda”.
Non preoccuparti, sei in ottima compagnia! #staisereno

Ed anche stavolta dobbiamo dar ragione alla scienza e agli australiani!
L’omeopatia non funziona realmente, ma segue lo stesso principio curativo del mio Metodo™: se sei convinto che funzioni, prima o poi guarirai comunque e dirai che ha funzionato.
Solo che col mio Metodo™ hai 10,80 € in tasca in più.

Annunci

One thought on “Dottor Hippie, mi fa male qui!

  1. Io ho preferito confessare a tutti che sto male. Mio padre mi ha portato arance, mele, kiwi, prosciutto crudo e Actifed. Stamattina sto meglio. Non sono ancora guarita ma manca poco. Costo zero. Amore tantissimo. C’era pure chi mi avrebbe portato un ice chocolate con panna e nocciole.

    Mi piace

Le tue opinioni per noi sono importanti! Commenta qua sotto:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...